Redazione

Ruolo degli organi editoriali nel processo di produzione

Per il processo di produzione editoriale, la rivista iNnt si affida a tre distinti organi: la direzione, il comitato editoriale e il comitato scientifico. La direzione ha la responsabilità dell’intero processo editoriale, della trasparenza dei metodi di pubblicazione e della composizione dei sommari dei fascicoli. Come stabilito nel codice etico, i direttori si assicurano che tutti gli attori coinvolti nel processo di revisione e produzione lavorino in ottemperanza ai loro obblighi. I direttori sono responsabili della prima valutazione delle proposte, che vengono giudicate in base alla completezza dei materiali forniti, all’integrità scientifica e alla compatibilità con gli obiettivi scientifici della rivista. Solo i direttori possono decidere se iniziare il processo di revisione, se saltarlo (in rarissimi casi, dovuti ad eccezionale prestigio dell’autore) o rifiutare d’ufficio la proposta. La direzione si interfaccia con il comitato editoriale per la gestione di un processo di revisione trasparente, dell’adeguatezza linguistica dei contributi e della loro conformità alle norme editoriali della rivista. I membri del comitato editoriale non possono essere coinvolti nel processo di peer review come revisori, ad eccezione dei rari casi in cui tali membri siano da considerare i massimi esperti di un dato argomento. In tali casi, che la direzione e il comitato editoriale si impegnano a limitare, gli altri membri del comitato editoriale gestiranno la comunicazione con l’autore/autrice proteggendo la sua identità e quella del revisore; se la proposta viene pubblicata, l’eventuale coincidenza verrà dichiarata nella prima pagina dell’articolo impaginato. Il comitato scientifico ha mera funzione di garanzia del prestigio scientifico della rivista. I suoi membri non sono mai coinvolti nel processo di produzione editoriale dei fascicoli. Nel caso in cui venga loro richiesto di fungere da revisori anonimi, il comitato editoriale esercita la sua funzione come negli altri casi. La direzione artistica si occupa esclusivamente del layout della rivista.

 

Direzione

Maria Giovanna Arcamone

Donatella Bremer

Maria Serena Mirto

Luigi Surdich

Comitato di consulenza

Marco Bardini

Marina Castiglione

Simona Leonardi

Matteo Milani

Simone Pisano

Giorgio Sale

Leonardo Terrusi

Direttore responsabile

Alessandra Borghini